Taos semiacustica XL per Horea Crisovan

Horea è un nostro cliente ed amico affezionato da almeno una ventina d’anni. Nel corso degli anni ha acquistato e suonato diversi modelli, riferendomi delle diverse risposte sonore che i vari modelli offrivano.
Qualche mese fa mi ha chiesto di costruirgli il modello definitivo, quello della vita, qualcosa di assolutamente fuori dall’ordinario e che andasse oltre gli standard Manne che ben conosce.
C’è’ voluto un pò di tempo per pensare ad una Manne così particolare.
La Taos Semiacustica XL ha un corpo più grande e grosso ed una scala 25.5” a 22tasti.
Top con il migliore pioppo italiano ed il corpo in castagno italiano, che ho ultimamente usato per i bassi, e che produce un suono leggero, arioso e aperto molto risonante e bilanciato.
Il corpo è semiacustico, vuotato all’interno dovunque fosse possibile.
Il manico ha la caratteristica forma asimmetrica ma con nuove sagomature e dimensioni. I dot laterali sono fluorescenti.
Il “neck joint plate” Manne è posizionato nel manico in un modo nuovo, regalando diversi benefici sia nel suono che nella costruzione .
La paletta è insolitamente spessa, la più spessa possibile, ma in grado di ospitare le meccaniche Gotoh bloccanti. Avevamo già allargato un po’ la paletta della XL lo scorso anno, perché si armonizzasse con il corpo di maggiori dimensioni, ma questa è più spessa., ottenendo maggior massa alla estremità alta del manico, garantendo risonanza e armonici, producendo un suono più “spesso”.
Gli alloggiamenti per ponte e pickup sono inclinati di 1,5 gradi. seguendo l’angolatura
di manico e corpo. Il ponte Gotoh è una garanzia.
Abbiamo scelto pickup Mama, i migliori disponibili di produzione italiana:

Humbucker al ponte: Grazie all’ innovativo Dynamic Split System, l’OMNIA Tex Fire offre tutte le caratteristiche di un humbucker modello Tex Fire e di un vero single coil Stratocaster con un perfetto bilanciamento dei volumi in uscita. Splittando l’Omnia Tex Fire al manico da 9,8K, si ottiene un un single coil da 6,3K ideale per sonorità in stile SRV, eliminando la tipica perdita di segnale e presenza. Questo modello risulta efficace in una vasta gamma di generi che vanno dal pop al rock, dal blues alla fusion più energica. Reattività e potenza senza rinunciare ad espressività e dinamica. Per gli amanti del suono “grosso” che giocano con le sfumature. Cavo schermato a 3 conduttori.

Singlecoild: La grande complessità armonica e l’inimitabile sensibilità al tocco rendono questo pickup un’esperienza unica! Bassi corposi, profondi e cantini con armoniche in evidenza tipici dei single coil originali dei primi anni ’60. Avvolgimento scatter in heavy formvar.

Il filo di massa sull’attaccamolle è invisibile perchè saldato sul retro. Le viti di regolazione dei pickups sono metriche a brugola.

Ci sono tre diverse finiture sullo strumento: Finitura lucida sul top, per esaltarne la venature, finitura “5 gloss” satinata sul retro, molto resistente e calda, e la finitura satinata a mano sul retro del manico.

La chitarra ha una lavorazione doppia come numero di ore per una rifinitura maniacalmente attenta a tutti i dettagli.

Ecco il commento di Horea dopo un periodo di prova approfondita:

La chitarra è molto risonante e responsiva. Se appendi la chitarra a fianco ad un’altra e ne suoni le corde senza collegarla, la Taos semiacustica suona acusticamente due volte più forte e due volte piu a lungo. Il manico è un po’ piu grosso che in passato e dona maggiore sicurezza. La cassa più grande e grossa è piacevole, più classica.

Con un ampli rectifier (Diezel.Mesa) la chitarra suona brillante, ma non gli acuti noiosi di certe strato, più vintage pre-cbs… ma se non ti servono , tagli del 20% il tono e torni al suono caldo. Ho notato che gli acuti suonano giusti nel mix finale in registrazione e live.

Con un ampli Tweed lo strumento suona a perfezione (fender twin ed il mio Ferrari Amp).

Split bridge humbucker: medi molto originali e sustain inaspettato.
Full Humbucker – position 1: compressa e un po’ più di volume , così non ti serve il booster. Con medi caldi, medi da canto di voce umana.
Position 2: un po’ più caldo che una strato, ma una strato del cuore.
Position 3: Grungy. Da pulita spinge molto e chiara. In distorsione perfetta da riff come tutte le altre Manne che ho in questa posizione.
Position 4 : molto originale… tra un lipstick e una tele, con la potenza di una strat.
Position 5 – neck pickup: Cose da matti… non sporca ma vicina ai suoni soul… Prince npg è come sentire una vecchia strat hollowbody mai inventata.
Essendo un Gilmour, Knopfler, Greg Howe fan, questa chitarra è perfettamente di mio gusto.

PAGINA DELLA TAOS SEMIACUSTICA XL

E' obbligatoria la compilazione di tutti i campi con il simbolo *.

Voglio rimanere informato sulle news di Manne Guitars

Ho letto le condizioni sulla privacy e autorizzo al trattamento dei miei dati personali.

Richiedi informazioni

Al più presto contattato per maggiori informazioni