Curtis Jones

Curtis Jones, Jr. (detto Cortini) è cresciuto a Dahlonega, Georgia USA, una piccola cittadina storica del “goldrush”.

La zona ha una forte tradizione musicale legata alla Appalachian music e conta una vivace scena artistica. Curtis è un multistrumentista conosciuto soprattutto per il suo lavoro chitarristico ma è anche un ottimo mandolinista e bassista.

Ha viaggiato il mondo negli ultimi 20 anni suonando musica originale propria e incantando il pubblico con la sua tecnica chitarristica funambolica.

 

Curtis è diventato un musicista di riferimento soprattutto nel mondo del bluegrass e nuova musica acustica. Ha suonato ed è stato in tour con i nomi più celebri come ad esempio il gruppo di Alison Krauss, Union Station band and Blue Highway è stato sette anni in tour come membro della Schankman Twins band. E’ stato titolare del super-picking group Bluegrass ETC, ed attualmente accompagna la music star Patti Loveless

Curtis (www.curtisjonesmusic.net) è un prolifico autore e compositore. Il suo stile chitarrisitico ha forti influenze di Django Reinhardt e Al Di Meola, ma alla sua musica è impossibile affibbiare un’etichetta.

E’ un artista molto versatile incorporando elementi di Flamenco, Gypsy, Jazz, Bluegrass e musica classica nelle sue composizioni. E’ anche un insegnante molto richiesto

Il suo nuovo progetto si chiama Insonnia (www.insonniaband.com). Moonlight trance è il loro CD disponibile a questo link

Recentemente Curtis ha provato una Manne semiacustica ed è rimasto senza parole. La sua famiglia e le sue tradizioni sono parzialmente italiane ed ha sempre apprezzato l’arte ed il design italiano. Molti grandi jazzisti italiani hanno ispirato Curtis nella sua carriera ma non aveva mai conosciuto l’esistenza di queste chitarre italiane ad “alto livello di ottani”.

“Quando ho aperto la custodia ed ho visto dentro la semiacustica mi sono detto: ragazzi, questa sembra uno splendido oggetto artistico! Poi ho preso lo strumento e ho iniziato a suonarlo. Sono rimasto completamente stupefatto dal suo tono originale e unico, suonabilità facile, senza fatica, lavorazione accurata e la sensazione che fosse perfettamente bilanciata per le mie mani.

In quel momento ho saputo che dovevo possedere quella chitarra.

Ho suonato abbastanza chitarre da jazz da riempire una sala, e dopo la prova su strada posso dire che la semiacustica Manne è la miglior chitarra jazz che ho mai provato, il timbro che cercavo da tutta la mia carriera. Questo strumento mi ispira veramente come nessun altra chitarra da jazz”.

Curtis Jones, Jr. è ora il più recente endorser Manne in USA. Ne siamo onorati e felici e accogliamo Curtis nella nostra famiglia di artisti.

E' obbligatoria la compilazione di tutti i campi con il simbolo *.

Voglio rimanere informato sulle news di Manne Guitars

Ho letto le condizioni sulla privacy e autorizzo al trattamento dei miei dati personali.

Richiedi informazioni

Al più presto contattato per maggiori informazioni